Problema di caricamento della pagina

La pagina non è stata caricata in modo corretto. Cliccate sul link sottostante per caricare tutta la pagina.
Caricare tutta la pagina

Descrizione Sara Maria Maestroni

Indirizzo professionale
Cabinet
Via Trevano, 76
6900 Lugano
Ticino, Svizzera
079 424 72 32
Altre informazioni

Sara Maria Maestroni
Psicologa FSP
Esperienze professionali
Andando a sbirciare nella mia formazione, ho da sempre approfondito temi ed argomenti diversi.
Dopo le scuole superiori ad indirizzo socio-psico-pedagogico, mi sono diretta verso gli studi biologici, apprezzandone gli aspetti scientifici: ho frequentato il corso di Laurea quinquennale in Scienze Biologiche, presso la Facolta di Biologia all’Universita dell’Insubria (Varese). A Novembre 2002, mi sono Laureata con una Tesi sperimentale, frutto di un progetto svolto presso laboratori di Newron Pharmaceuticals, una piccola azienda farmaceutica di Milano che si occupa specificamente di patologie degenerative come la Malattia di Parkinson e di Alzheimer.
La collaborazione con l’Azienda è proseguita per i successivi 3 anni, periodo durante il quale ho sviluppato ulteriormente il progetto di tesi, concentrandomi soprattutto sulla Malattia di Parkinson.
Durante questi anni, l’interesse per la biologia e i suoi meccanismi è stato affiancato ad una sempre più crescente curiosità per il mondo psicologico, decidendo quindi di affrontare il Corso di Laurea in Psicologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Laureatami in “Scienze e Tecniche Psicologiche”, ho scelto il biennio Magistrale di specializzazione in “Psicologia clinica: salute, relazioni familiari e interventi di comunità”, laureandomi a Dicembre 2009. I due elaborati finali sono approfondimenti, il primo degli aspetti psicologici legati alla comunicazione, il secondo degli studi riguardanti la trasmissione intergenerazionale dell’attaccamento, dagli inizi della Teoria dell’Attaccamento fino ai giorni nostri. Argomento, quest’ultimo, a cui ho dedicato molto del mio interesse, frequentando due corsi di specializzazione, il livello base e l’avanzato, con la Prof.ssa Grazia Attili, Professore Ordinario di Psicologia Sociale dell’Università di Roma “La Sapienza” e membro del Dipartimento di Scienze Sociali, come Direttore della Sezione di Ricerca “Attaccamento e Sistemi Sociali Complessi”.
Il passo successivo è stato il tirocinio, obbligatorio ai fini dell’Esame di Stato. Ho scelto il reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale di Saronno (VA), sia per la mia affinità con i bambini, i principali utenti degli ambulatori, sia per l’interesse verso i test e la valutazione psicodiagnostica.
Questa pratica mi ha permesso di esplorare gli aspetti attuativi della somministrazione dei reattivi psicologici, a cui ho voluto dare una veste più professionale, portando a termine un Master annuale di II livello, “Utilizzo collaborativo dei test nella clinica e nella psicoterapia”, organizzato dall’Alta Scuola Agostino Gemelli di Milano e conclusosi con la discussione di un elaborato a Marzo 2011.
Negli ultimi anni, la ricerca scientifica ha fornito una grande finestra sul funzionamento del cervello, grazie alle scoperte nell’ambito delle Neuroscienze: la duplice formazione biologica e psicologica mi permette di essere totalmente a mio agio, quando si parla di Neurobiologia Interpersonale (Siegel, Doidge,...), aspetti che sono totalmente integrati nel nostro approccio. Anche la dimensione corporea occupa una parte importante della mia formazione personale, con frequentazione di classi e seminari intensivi del Metodo Feldenkrais ®.

Rivolgo la mia attività sia a pazienti adulti che a pazienti in età evolutiva (in quest'ultimo caso, i genitori vengono direttamente coinvolti nel percorso di cura).
Sono in grado di dare un aiuto anche a coppie e famiglie che stanno attraversando momenti di difficoltà.
Laurea quinquennale in Biologia, Psicologa e specializzata in Psicodiagnosi, sono attualmente iscritta al terzo anno della scuola di specializzazione in Psicoterapia cognitiva dell'età evolutiva.
Mi occupo della valutazione di personalità  di coloro che soffrono di un Disturbo Alimentare (anoressia, bulimia, binge-eating) e della successiva presa in carico. Se i pazienti sono in regime di ricovero ospedaliero, aggiungo un lavoro sulla dimensione sul qui ed ora e di coaching alimentare, che ha lo scopo di migliorare il rapporto che la persona ha con il cibo.
Categorie

Categorie

Bambini
Bambini e adolescenti
Sviluppo
Bambini e adolescenti
Genitori
Famiglia e genitori
Abuso
Famiglia e genitori
Adolescenti
Bambini e adolescenti
Educazione
Bambini e adolescenti
Disturbi
Disturbi e malesseri
Scuola
Bambini e adolescenti
Terapia familiare
Famiglia e genitori
Relazioni famigliari
Famiglia e genitori
Legami all?interno della famiglia
Famiglia e genitori
Ruoli all?interno della famiglia
Famiglia e genitori
Dificoltà all?interno della famiglia
Famiglia e genitori
Perdita di membri della famiglia
Famiglia e genitori
Famiglia
Famiglia e genitori
Adulti
Persone adulte
Relazione coppia
Persone adulte
Fobie
Disturbi e malesseri
Depressione
Disturbi e malesseri
Lavoro e professione
Persone adulte